FXGM ti spiega come tutelarti da una truffa

Sarebbe bello arrotondare lo stipendio o crearsi un’entrata, ma spesso a bloccare i potenziali trader è la paura di una frode, in quanto su internet vi sono anche soggetti inaffidabili. La notizia positiva è che non si deve rinunciare perché FXGM spiega come tutelarsi dalle truffe.

Chi è FXGM

Il broker regolamentato serio ed affidabile

FXGM è il broker regolamentato della società Depaho LTD con sede a Cipro, da anni opera nel settore e si differenzia dalla maggior parte dei broker perché non promette facili guadagni, ma aiuta i trader a fare investimenti finanziari consapevoli.

FXGM per tutelarti da una truffa consiglia in primo luogo di verificare che il broker che intendi utilizzare per fare investimenti finanziari sia serio ed affidabile, deve quindi fornire tutte le notizie inerenti la licenza, compreso il numero di essa e l’autorità pubblica che l’ha rilasciata in modo da poter cercare dei riscontri.

Un buon broker non deve promettere facili guadagni infatti, la normativa emanata dall’Unione Europea a tutela degli investitori stabilisce che i trader devono essere informati in modo chiaro dei rischi connessi agli investimenti finanziari.

Chi è FXGM

Non solo piattaforme

Conoscere per guadagnare

Per evitare truffe devi anche valutare i servizi aggiuntivi che il broker ti fornisce. Tutti possono mettere a disposizione delle piattaforme, ma non sono queste il segreto dei guadagni nel trading online, pur essendo molto importanti.

È necessario conoscere i meccanismi del trading, imparare a leggere i grafici ed estrapolare da essi le giuste informazioni da tradurre in investimenti finanziari profittevoli. In sintesi è necessario che il broker fornisca un corso base per il trading e notizie aggiornate in tempo reale dal mondo dell’economia. Non deve essere sottovalutata l’importanza dell’assistenza fornita, infatti per un buon trading è importante avere il supporto di professionisti pronti a chiarire dubbi.

I conti

Scegliere un conto di importo basso per non avere truffe

Per evitare una truffa è giusto valutare i conti messi a disposizione evitando inizialmente quelli per i quali è necessario effettuare versamenti elevati. Questo è un buon metodo per tutelarsi da truffe, infatti versando poco si rischia poco, ma si potrà fare trading e valutare l’assistenza fornita dal broker, inoltre si potrà chiedere, appena possibile, un versamento e verificare anche la puntualità nell’accreditare le somme guadagnate nel trading.

L’ideale è partire con un conto di circa 100 euro in modo da avere una buona esperienza di trading e allo stesso tempo non rischiare troppo. Un conto eccessivamente basso non permette di operare in modo sufficiente in quanto per ogni operazione aperta, oltre a bloccare quanto investito in essa, viene automaticamente bloccata anche una somma che serve a coprire eventuali perdite.

Conto demo

Provare a fare trading con soldi virtuali

Per valutare le capacità di trading e capire come funziona senza perdere dei soldi è consigliato iniziare con un conto demo, cioè con un conto in cui si opera con soldi virtuali. Questa tipologia di conto in caso di perdita permette di non intaccare il proprio patrimonio e quindi tutela da truffe, ovviamente non si può agire sempre con conto demo in quanto lo stesso non permette neanche guadagni.